Salta al contenuto principale

Hotel a Cadice

.
Arrivo
.

Turismo a Cadice

Cádiz con più di 3000 anni è la città più antica dell' Occidente. Sono passate per di qui tutte le civiltà, e fu punto di partenza di alcuni dei viaggi di Colón. Felipe II ordinó di fortificarla dopo gli attacchi degli inglesi nei secoli XVI e XVII, ed a partire dal secolo XVIII divenne uno dei centri di commercio più importanti d' Europa. Fu capitale di Spagna dal 1810 al 1813. Puerta de Tierra è quella che divide la Cádiz moderna e l' antica, e fu costruita nel secolo XVIII come parte del complesso difensivo. Attraversata la porta ci troveremo nel Barrio di Santa María, culla del flamenco, dove potremo visitare Le Carceri Reali, primo edificio neoclassico della città, ed il Convento di Santa María, con un interessante zoccolo di ceramica olandese nella Cappella di Gesù Nazareno. Attraversando l' Arco de los Blancos, scopriremo un altro dei quartieri più antichi della città, il Barrio del Pópulo. Lì troveremo la Posada del Mesón; La Casa di Almirante, con uno spettacolare portale di marmo; la Chiesa de Santa Cruz, prima cattedrale di Cádiz; il Teatro Romano, uno dei più antichi della penisola, ed infine la Cattedrale barocca neoclassica, del secolo XVIII, con una cupola singolare di ceramiche gialle e le cui volte e le Torre di Ponente ci offrono una fantastica vista della città. Usciti dalla città vecchia troveremo le Muraglie di San Carlos; Alameda de Apodaca un affascinante giardino in riva al mare; la Chiesa del Carmen, in stile barocco ed il Gran Teatro Falla in stile neomudéjar. Ed infine alla Playa de la Caleta, emblematica spiaggia di Cádiz, con le sue Terme della Palma, del secolo XX e in stile eclecttico. In lontananza osserveremo il Castello di San Sebastián, antica fortezza militare del secolo XVII, ed alla fine, e se vogliamo assaggiare del buon pesce, dobbiamo addentrarci nel Barrio de la Viña e sederci in qualunque dehor di calle de la Palma.