Salta al contenuto principale

Hotel a Valencia

.
Arrivo
.

Turismo a Valencia

Valencia città possiede magnifiche spiagge di sabbia fine e acque tiepide, che in inverno ci permettono di passeggiare lungo la riva. La costa della città è divisa in otto spiagge: El Saler, La Devesa, Recati, Cabanal e Arenas, Pinedo, Mareny de San Llorenc, Dossel, e la più famosa di tutte: la spiaggia della Malvarrosa.
Il porto di Valencia divide la zona delle spiagge in due, a nord sono la Malvarrosa, Cabanal e Arenas, che sono le più frequentate e offrono ogni tipo di comodità. Le tre spiagge sono unite da una bella passeggiata marittima in cui si trova tutta l’offerta alberghiera desiderabile che trasforma questa parte della città nella zona più animata durante tutto il giorno.
A sud ci sono Playa Pinedo, El Saler e La Devesa, limitate da dune e pinete che le proteggono dai venti occidentali e poste in una delle zone più belle della costa, vicino al Parco de la Albufera.
In tutte le sue spiagge si può praticare il windsurf e la vela, ci sono anche campi da golf per chi pratica questo sport, si possono percorrere i canali dell’Albufera a bordo di piccole imbarcazioni, si può passeggiare per la Malvarrosa o Cabanal e ammirare il panorama del Golfo di Valencia o provare le offerte di tapas della zona nelle sue terrazze; di notte è una delle zone di passeggio della città.
La zona di Valencia è diventata nota per le sue notti di festa, i giovani arrivano di giovedi o venerdi e non rientrano sino alla domenica; i luoghi in cui si concentra l’attività notturna sono a Canovas, la zona dei pub più vivaci, nel Carmen, dove si bevono i chupitos e c’è la gente più variopinta; per i più adulti c’è la zona di Juan Llorens, la Avenida di Aragon y Xuquer, una zona di pub.
Il maggior numero di discoteche si trova nella zona di Viveros, Avenida Blasco Ibanez e Avenida Primado Reig.