Salta al contenuto principale

Hotel a Casablanca

.
Arrivo
.

Turismo a Casablanca

Immortalata dal film con protagonisti Humphrey Bogart e Ingrid Bergman, Casablanca si presenta oggi come una città cosmopolita e aperta. Si tratta della città più popolata del Marocco, una delle città con maggior peso culturale del paese, punto di comunicazione tra Africa e il resto del mondo, crocevia di strade e porta di ingresso al mondo mussulmano per il resto del pianeta.
Casablanca è la città più grande del Marocco con qualcosa come 6 milioni di abitanti. Con un forte carattere mediterraneo, ha temperature gradevoli lungo tutto l’anno, mitigando le estati più calde con la sua vicinanza al mare. Possiede uno dei porti più importanti dell’Africa e il suo aeroporto concentra la maggior attività aeroportuale del paese. Casablanca è il punto di comunicazione tra il Marocco e soprattutto l’Europa, ed è la porta d’entrata a molti paesi africani posti oltre l’Atlante.
Senza possedere lo splendore delle città imperiali del paese, Casablanca ne è uno dei principali centri commerciali, e una delle città con maggiori attività ricreative di tutto il Marocco. Ha anche costruzioni Art Decò, il che contrasta con il marcato carattere arabo e andaluso di molti altri settori della città. Tra le visite da segnalare in città si pone al primo posto la Grande Moschea di Hassan II, l’unica moschea aperta al turismo di tutto il paese. In essa contrastano la sua costruzione, nel XX sec, che ha una forte influenza tradizionale marocchina, con l’utilizzo delle nuove tecnologie nel suo progetto. Le altre tappe nella città sono la piazza delle Nazioni Unite, il Parco della Lega Araba, la antica medina, il palazzo reale di Casablanca, il quartiere di Habous o nuova medina, e la passeggiata a mare.
Nonostante non sia una delle città più belle del Marocco, Casablanca ha saputo diventare uno dei principali nodi di collegamento, per cui la sua visita è ineludibile per l’interessato al Marocco.